Si è svolto sabato 4 maggio, presso il 1 reparto mobile caserma Gelsomini di roma, il progetto ‘judo boys tour’ sport e legalita’, un progetto che unisce il judo e la legalita’, promosso dal Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della polizia di stato .L’evento totalmente gratuito, ha radunato ben 13 Associazioni sportive del Lazio e della Toscana, per un totale di 230 fra bambini e ragazzi.La Sport Dream and Power ha partecipato in modo inclusivo, con 30 ragazzi, orgogliosi dell’invito e di potersi allenare con atleti del calibro di Elio Verde e Valentina Moscatt.La mattinata si è svolta fra giochi e tecniche di judo, sorrisi e allegria tutto in linea con le previsioni fatte.Il progetto JUDO BOYS TOUR sarà un progetto itinerante, che farà tappa l’anno prossimo ad Ardea presso la nostra sede. I maestri Michele Vannacci e Stefano Di Puccio hanno organizzato tutto nel miglior modo possibile e gestito al meglio l’evento. Le associazioni sportive che hanno reso possibile questa giornata sono state, AYUMIASHI, BANZAI CORTINA, BORGO PRATI, EDERA, MONTESACRO JUDO ACADEMY, IL GABBIANO, YO SHO KAN, POLISPORTIVA CASTELVERDE,G.S. FIAMME ORO, SPORT DREAM AND POWER,CHAMPION PISA, OLIMPIA CLUB, SPORTING CLUB JUDO PARADISE,un piccolo pensiero in ricordo del maestro Romolo De Angelis sempre sul tatami con tutti noi……
Un ringraziamento doveroso va al Maestro Benemerito Dott. Gennaro Maccaro, nonchè presidente del Comitato Regionale Lazio, che con piacere è intervenuto e come sempre con le sue parole apporta un valore aggiunto all’evento. Un ringraziamento al primo Dirigente Dott. Paolo Mazzini che ci ha accolto nella caserma dandoci la possibilita’ di partecipare a questo evento gratuito. Al Gruppo Fiamme Oro Roma, grazie, e a tutti quelli che lavorando per l’organizzazione di questo evento lo hanno reso perfetto.Grazie a Paolo Meta, per la sua disponibilità.

Da parte della Sport Dream And Power GRAZIE ….

Rispondi