I legami che si costruiscono vivendo di judo non smettono di indirizzare le scelte dei judoka: i ragazzi della SDP sono stati alla palestra di Judo di Carrara, chiamata come la città, di Nicola Moretti.

Linda, Davide, Mirko e Roberto si sono incontrati con gli atleti e istruttori della palestra nella città toscana per uno scambio di esperienze e sensazioni sugli allenamenti e sulle tecniche del loro sport preferito.

Sport e stile di vita, che ti spinge a raggiungere i tuoi amici a Carrara da Frosinone, come ha fatto Mirko, o addirittura a scegliere di passare le vacanze con loro così da poterti allenare con continuità, via scelta da Roberto.

Le cose sembrano più semplici se fatte insieme e le occasioni si moltiplicano se si vince la pigrizia e si fa di tutto per ritrovarsi insieme. Il judo è uno sport sociale, in cui il contatto umano è essenziale: che si tratti di un avversario in gara o un amico in allenamento il rispetto verso il prossimo farà la differenza.

Rispondi