Sabato 22 luglio, alla Selva dei Pini si è tenuto un evento eccezionale, che non ha avuto il giusto risalto sui social o sui giornali locali, ma per la nostra associazione è stato un evento importante a cui non potevamo mancare.

La Tartaruga onlus ha organizzato, per i suoi ragazzi una giornata all’insegna del divertimento, dello sport, dell’allegria.Il bosco della Selva dei Pini si è trasformato in una favola dal sapore magico, Peter Pan. La nave dei pirati, l’orologio tanto odiato da Capitan Uncino, i bimbi perduti, Campanellino e tutti i personaggi della bellissima favola di James Matthew Barrie sono apparsi magicamente in mezzo al magnifico parco pontino, una splendida location che ha dato vita ad evento unico e inimitabile.L’Associazione Sportiva Sport Dream and Power con i suoi bimbi si è esibita in una magistrale dimostrazione, che come per incanto ha unito i bambini e i ragazzi delle due Associazioni, trasformando un esibizione sportiva, in un momento di armonia e divertimento, dove la realtà nascondeva molto di più, la voglia dei bambini di stare insieme senza nessun vincolo, sullo stesso tatami, facendo giochi e capriole con la stessa felicità dipinta su tutti i giovani volti.

Per la Sport Dream and Power è un avvenimento molto importante il connubio fra sport e sociale, dove si uniscono l’esperienza degli istruttori e degli educatori.Lorganizzazione non ha lasciato nulla al caso, la serata è stata accompagnata dalla musica, panini e animazione per bambini.Tra le varie esibizioni i nostri orsacchiotti hanno allietato la serata con il karaoke.

Visto il successo della manifestazione, le due associazioni, Sport Dream and Power e la Tartaruga si augurano di collaborare con nuovi progetti insieme, per l’abbattimento delle barriere architettoniche e per offrire un alternativa a questi ragazzi.

1 Comment

  1. Pingback: -L’ISOLA CHE NON C’E’- Solo chi sogna può volare | SPORT DREAM AND POWER

Rispondi